Gatto Siamese digrignare i denti: Cause e suggerimenti per prevenirlo

Gatto Siamese digrignare i denti: Cause e suggerimenti per prevenirlo

Il digrignamento dei denti, noto anche come bruxismo, è una condizione comune tra i gatti siamesi. Se siete proprietari di un gatto, è probabile che abbiate sentito il vostro gatto siamese digrignare i denti. Tuttavia, come genitore di un animale domestico, dovete sapere che digrignare i denti può essere comune, ma non è normale. Quando sentite o vedete il vostro micio digrignare i denti, sappiate che c’è qualcosa che non va nel vostro animale. Ogni volta che il vostro amico felino digrigna i denti, potreste sentire il suono del click o del chattering. Inoltre, potete anche osservare il comportamento quando il vostro gatto muove la mascella da un lato all’altro (invece del solito movimento su e giù associato alla masticazione del cibo).

Anche se il digrignare i denti è abbastanza comune tra i gatti siamesi, dovrebbe comunque essere considerato un sintomo in quanto mostra che qualcosa non va nel vostro gatto. I gatti siamesi di solito digrignano i denti quando provano dolore. Di solito, il dolore è associato a condizioni della cavità orale, come disturbi gengivali, stomatiti e fratture dei denti, a causa delle quali il tuo amico felino può digrignare i denti. Tuttavia, anche altre condizioni mediche possono indurre il vostro gatto siamese a digrignare i denti. Fortunatamente, puoi prevenire il digrignamento dei denti del tuo gatto siamese cercando assistenza medica immediata attraverso tecniche di gestione del dolore e assicurandoti una buona salute fisica e orale.

In questo post, esaminiamo alcune delle ragioni per cui il tuo gatto siamese può digrignare i denti. Inoltre, prendiamo una visione di alcuni dei modi in cui è possibile prevenire il comportamento nel vostro amico felino, in modo da sapere che il vostro animale domestico sta godendo di ottima salute e il tempo senza dolore con voi e la vostra famiglia.

Perché il mio gatto siamese digrigna i denti – Identificare le cause

Ci possono essere diverse ragioni per cui il vostro gatto siamese può digrignare i denti. Tuttavia, il comportamento è spesso associato al dolore. Inoltre, il dolore legato a malattie della cavità orale è anche uno dei motivi per cui il gatto siamese digrigna i denti. Alcune delle condizioni del cavo orale che possono portare a digrignare i denti includono denti disallineati, malattie infiammatorie delle gengive, afte, fratture dei denti e stomatiti. Diamo un’occhiata più da vicino a ciascuna delle cause.

Disallineamento dei denti

Un allineamento anomalo dei denti, noto anche come malocclusione, è una delle potenziali cause del digrignamento dei denti. In genere, un giovane felino avrà 26 denti da latte all’età di sei mesi. Tuttavia, man mano che il gattino cresce, sviluppa 30 denti. La malocclusione è una condizione che si verifica quando le mascelle superiore e inferiore del gatto non si adattano insieme a causa di un disallineamento dei denti. Anche se la condizione può svilupparsi in giovane età, di solito peggiora nel tempo quando il gatto diventa adulto.

Come risultato dei denti disallineati, può essere difficile per il tuo gatto siamese prendere e masticare il cibo. Inoltre, i denti disallineati sono più inclini all’accumulo di placca e tartaro e hanno un maggior rischio di infezioni nella cavità orale.

Il disallineamento dei denti è abbastanza comune tra i gatti siamesi e persiani, che è una delle cause principali per cui si può trovare il vostro felino che digrigna i denti.

Malattia gengivale infiammatoria

Medicamente nota come gengivite o parodontite, l’infiammazione delle gengive del gatto siamese è un’altra causa principale di dolore e digrignamento dei denti associato. Solo negli Stati Uniti, le malattie infiammatorie delle gengive, tra cui gengivite e parodontite, colpiscono più del 70% dei gatti di età superiore ai 3 anni.

La condizione si sviluppa quando il tartaro e la placca si accumulano sui denti del vostro gatto. Alla fine, i batteri orali si fanno strada verso la base dei denti del vostro gatto, che è attaccata alle gengive portando all’infiammazione e al rossore. Se affrontata in tempo, la gengivite è curabile e la condizione può essere invertita; tuttavia, se non affrontata, il problema può progredire verso uno stadio irreversibile e può anche portare a infezioni più gravi e infine alla perdita di gengive e ossa.

Se notate che il vostro gatto siamese digrigna i denti, è una buona idea dare un’occhiata alla cavità orale del vostro gatto e controllare i segni di infiammazione nella cavità orale del gatto.

Ulcere della bocca

Un’altra causa comune di digrignamento dei denti nel tuo gatto siamese sono le ulcere della bocca. Conosciute anche come afte, le afte possono non essere sempre dolorose. Tuttavia, poiché sono piaghe aperte sulle gengive o sulla lingua del gatto, sono spesso una delle fonti più comuni di disagio nei gatti.

E’ importante per i proprietari di gatti sapere che le afte possono essere un sintomo di altre condizioni mediche, come l’herpes felino, il lupus sistemico e l’avvelenamento uremico. Indipendentemente dalla causa delle afte, si tratta di una condizione fastidiosa per i gatti. Quindi, le afte possono essere una delle cause per cui il gatto siamese può digrignare i denti.

Frattura del dente

Il trauma che porta alla frattura del dente è un’altra condizione della cavità orale che può portare a dolore e disagio e risulta nel digrignamento dei denti. I gatti siamesi sono particolarmente suscettibili alla frattura della punta del dente superiore. La frattura del dente può essere fastidiosa e dolorosa per il tuo felino in quanto influisce sul morso del gatto e lo porta a digrignare i denti.

Stomatite

Una condizione del cavo orale che è particolarmente dolorosa per i gatti siamesi è la stomatite ed è una delle cause più comuni del digrignamento dei denti. La condizione è un disordine autoimmune nei gatti siamesi in cui il sistema immunitario reagisce in modo eccessivo quando la placca si raccoglie intorno ai denti. Come risultato, porta all’infiammazione delle gengive e di altri tessuti sani nella cavità orale, che alla fine causa arrossamento e ispessimento dei tessuti della bocca.

Se non trattata, la condizione può progredire e può colpire anche la parte posteriore della gola e la faringe orale. La stomatite è estremamente dolorosa ed è una delle cause per cui il gatto siamese può digrignare i denti.

Altri problemi di salute che possono portare al digrignamento dei denti

Mentre le condizioni della cavità orale sono una causa comune del digrignamento dei denti nei gatti, anche problemi di salute al di fuori della cavità orale possono portare al digrignamento dei denti. Alcune delle altre condizioni di salute che possono portare a digrignare i denti includono

  • Malattia infiammatoria intestinale,
  • Pancreatite,
  • Cancro, e
  • Ulcere gastrointestinali.

Inoltre, il tuo gatto siamese può anche digrignare i denti a causa di condizioni di salute comportamentale e mentale.

Come prevenire il digrignamento dei denti nel mio gatto siamese?

Se trovi il tuo gatto siamese che digrigna i denti per un bel po’ di tempo, è meglio dare attenzione al tuo felino in modo da poter capire la causa del digrignamento dei denti. Una volta che sai perché il tuo gatto siamese digrigna i denti, puoi prendere le misure appropriate per correggere il problema. Inoltre, puoi anche prendere misure per prevenire la potenziale causa del digrignare i denti.

Vediamo alcuni dei modi per aiutarti a risolvere il problema del digrignare i denti del gatto siamese. Inoltre, scoprirete anche dei consigli per prevenirlo.

Identificare la causa del digrignamento dei denti cercando assistenza medica

Forse la prima e più critica misura che dovete prendere non appena notate che il vostro gatto digrigna i denti è cercare assistenza medica. Assicurati di fissare un appuntamento con il tuo veterinario in modo da poter identificare quale condizione medica sta causando al tuo gatto di digrignare i denti. Nella maggior parte dei casi, le condizioni della cavità orale sono responsabili di questo comportamento, ma non è sempre così. In alcuni casi, altre condizioni di salute possono causare il dolore che porta a digrignare i denti. Quindi, identificare la causa è il primo passo per migliorare il digrignamento dei denti del gatto siamese.

Gestione del dolore e affrontare il problema sottostante

Una volta che il veterinario ha identificato la causa, è necessario affrontare il problema sottostante. Se il tuo felino soffre di dolore a causa di una malattia gengivale infiammatoria o di un’ulcera alla bocca, assicurati di lavorare a stretto contatto con il tuo veterinario in modo da poter affrontare la causa del disagio. Prima si fa il trattamento, meglio è per il tuo felino perché inizierà a sentirsi meglio presto, il che probabilmente ridurrà il digrignamento dei denti.

Il piano di trattamento include la gestione del dolore seguita da una cura preventiva in modo che il tuo gatto possa godere di buona salute, che alla fine riduce il rischio di digrignare i denti.

Garantire una buona salute fisica e orale con cambiamenti nello stile di vita

Una volta che la causa di fondo è stata affrontata e il dolore e il disagio iniziali sono diminuiti, il veterinario può raccomandare alcuni cambiamenti nello stile di vita per garantire che il vostro felino mantenga un’eccellente salute fisica e orale. Alcune delle misure che vi aiuteranno a prevenire il digrignamento dei denti sono le seguenti.

  • Dedicare abbastanza tempo e attenzione al vostro gatto siamese in modo da poter identificare ogni potenziale cambiamento nel suo comportamento ben in tempo,
  • Programmare visite regolari dal veterinario in quanto aiuta nella diagnosi precoce e nel trattamento prima che la condizione si aggravi,
  • Fornire una dieta equilibrata al vostro felino,
  • Mantenere buone pratiche di igiene orale come spazzolare regolarmente e frequenti esami orali,

Parole finali

Il digrignamento dei denti, noto anche come bruxismo, è abbastanza comune tra i gatti siamesi; tuttavia, non è normale. Il tuo gatto siamese può digrignare i denti a causa di qualsiasi condizione di salute orale o di altro tipo. Trascorrendo del tempo con il tuo felino e programmando regolari visite veterinarie, puoi identificare precocemente la causa sottostante al digrignamento dei denti e prendere le misure appropriate per prevenire il digrignamento dei denti del tuo gatto siamese.